El Pont de Vetor.

El Pont de Vetor era una passerella che collegava le due sponde del torrente Fiorentina, nello specifico portava da “piazzetta” alla strada che scende da Selva di Cadore. Ponte che ha visto transitare tra gli altri anche illustri personaggi come il poeta e scrittore Giosuè Carducci, che nelle sue memorie dell’estate del 1886 trascorsa a Caprile scrive “… ho preso la passerella per una passeggiata a Lagùsel…”.

E’ crollato a causa della neve dell’inverno 2008, e da allora non è stato più ripristinato, nonostante qualche tiepido e timido tentativo della cittadinanza. Addirittura l’imbocco della passerella è stato da una parte sbarrato con due pali di legno e dall’altra parte montato un pezzo di guardrail.

Un ponte, che più di ogni altro oggetto, simboleggiava un collegamento tra il presente e il passato adesso impresso solo nei nostri ricordi.

Ponte de Vetor

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...