Un secolo fa: “l’an de la fam”.

Poche settimane fa si è celebrato il 4 novembre, la giornata della Vittoria, anche se dovrebbe essere rinominata giornata della Memoria. Memoria per non dimenticare ciò che questi territori hanno patito, le ferite che hanno impiegato anni a rimarginarsi e quelle più profonde, che solo il tempo ha mitigato. Ma come sempre fatti ed eventi…

Umana Reyer in ritiro ad Alleghe

Anche quest’anno la squadra di basket Umana Reyer Venezia trascorrerà una settimana di ritiro ad Alleghe, come succede ormai da sei anni. Non un ritiro normale, ma un ritiro da campioni d’Italia; pochi mesi fa hanno battuto in finale scudetto Trento. Come di consueto svolgeranno gli allenamenti nel palazzetto dello sport di Caprile e, condizioni…

L’importanza del verde pubblico

Caprile, nelle ultime decadi, è stata sottoposta a una vivace cementificazione che ha portato una corposa diminuzione del verde pubblico. Risultato: cicatrici sparse qua e la sul volto del paesino. Prati e pendii in fiore, da sempre fiore all’occhiello dei paesini di montagna, hanno ceduto il passo a un business passeggero che ha portato benefici…

Caprile e la Marmolada

Quando si associano Caprile e Marmolada, la mente non può che richiamare due differenti momenti che hanno lasciato il segno nel passato (e anche recente passato) di questi luoghi: la prima guerra mondiale e lo sviluppo del turismo invernale. La prima guerra mondiale sul fronte dolomitico è stata combattuta sulle principali cime che segnavano il…

Pista di fondo: un’occasione da sfruttare.

Lo sci nordico, insieme allo sci alpino, rappresenta uno degli sport simbolo dei luoghi di montagna; in particolare in Italia, dove moltissimi atleti di questa disciplina hanno conseguito brillanti piazzamenti dai mondiali fino ai giochi olimpici. Uno sport che affascina, che permette di misurare le proprie capacità fisiche e mentali oltre che dare la possibilità…

Il soggiorno di Carducci a Caprile.

Caprile ebbe la fortuna e l’onore di poter ospitare, per un breve periodo, uno dei più grandi poeti e scrittori italiani di tutti i tempi, ovvero il premio Nobel Giosuè Carducci. Arrivato nelle Dolomiti per beneficiare di un po’ di quiete e trovare la giusta vena creativa per comporre le sue opere, alloggiò presso l’albergo…

Il Fiorentina che “leva”.

Le rigide temperature di questi giorni, assieme all’assenza di precipitazioni e di conseguenza una scarsa portata dei fiumi, ci permettono di assistere a un fenomeno che di rado si può osservare, visto e considerato gli inverni sempre più caldi che si sono succeduti negli ultimi anni: il fiume che “leva”. Con questa locuzione dialettale, oramai passata…

4 novembre 1966: riflessioni sul clima a 50 anni dall’alluvione.

Cinquant’anni fa i territori dell’intera provincia di Belluno e di gran parte del Veneto (per non dimenticare altre zone dell’Italia, come Firenze) vennero colpiti da una delle più violente alluvioni del secolo, costringendo la popolazione a subire tutti i disagi e le conseguenze immaginabili di fronte a questo drammatico scenario. Attività economiche, trasporti, comunicazione, sanità e…

150° anniversario dell’Hotel alla Posta di Caprile.

Venerdì 23 settembre si è tenuta la cerimonia per l’anniversario dei 150 anni di attività alberghiera dell’Hotel alla Posta di Caprile della Famiglia Prà. Una cerimonia solenne svolta presso il palazzetto dello sport di Caprile, alla quale hanno partecipato autorità della società civile, militari e la cittadinanza. La cerimonia ha preso il via con l’introduzione…

Truppe e rifornimenti verso il fronte.

Una foto altro non è che una semplice istantanea che raccoglie l’essenza di un attimo. Permette di creare un ponte tra passato e futuro consentendo a coloro che non hanno vissuto certi episodi in prima persona di potersi fare un’idea sul tempo passato. Queste sono due foto , che in un tempo (dopotutto) non troppo lontano rappresentavano…

Caprile nei Quadri.

Gli scorci di Caprile dall’alto, che oggi sono comunemente immortalati sulla facciata delle cartoline, in un recente passato fungevano da ispirazione alle schiere di artisti che transitavano nel piccolo borgo delle Dolomiti. Infatti più volte Caprile è stata rappresentata su dipinti realizzati da pittori più o meno conosciuti o, il più delle volte, da alpinisti…

Il monte Migogn.

A nord di Caprile svetta verso il cielo una montagna che non ha l’aspetto tipico delle vette che la circondano, privata delle bianche pareti in dolomia che contraddistinguono questo angolo di mondo. È il monte Migogn, situato al di sopra dell’abitato di Laste, alto all’incirca 2400 metri. Una montagna particolare, un po’ camaleontica, che cambia aspetto…