“Il bus del diaol” e la frana del 3 giugno 2006.

Le Dolomiti, con i loro scorci mozzafiato e le sfumature di colori cui si vestono durante le prime ore del giorno, rappresentano uno degli spettacoli della natura che tutto il mondo ci invidia. Una bellezza però fragile, visto che la dolomia è una roccia molto sensibile all’azione degli agenti atmosferici, specialmente per ciò che riguarda…

Le batole.

Le batole sono dei tipici strumenti utilizzati tempo fa’ durante la Settimana Santa: andavano a sostituire le campane tra il Venerdì Santo e la Domenica di Pasqua. Il loro funzionamento è molto semplice: azionando la manovella posta sul lato sinistro, un ingranaggio colpisce ripetutamente una sottile tavoletta flessibile emettendo un rumore fragoroso. Personalizzate, sul lato…

Una cartolina vecchia un secolo.

In un’epoca in cui i mezzi di comunicazione non erano efficienti e rapidi come quelli odierni, le cartoline rappresentavano uno degli strumenti prediletti dalla gente per far ricevere notizie a parenti lontani o inviare messaggi d’auguri. Questo reperto, raro ed esemplificativo, ci aiuta a comprendere il contesto dell’epoca e della centralità che assumevano nella vita…

Le lampade d’argento nella chiesa di Caprile.

Dal bollettino parrocchiale del 1964… Prendendo spunto da un articolo uscito sul bollettino parrocchiale del lontano 1964, oggi vi parleremo delle lampade d’argento che tutt’oggi impreziosiscono la piccola chiesa di San Bartolomeo di Caprile. Sono in tutto cinque, di cui tre installate nel 1704 rispettivamente davanti al presepe, in prossimità dell’altare maggiore e davanti alla…

Foto di Caprile anni ‘40.

Ricordi. Questa foto è stata scattata intorno agli anni ’40. Tante le differenze del paesaggio rispetto a quello attuale. Tutta la zona dell’odierna via Giosuè Carducci veniva chiamata “Pian de Comun”, un nome che col tempo è andato poco a poco scomparendo. A Pian de Comun, come si può ben vedere dalla foto, c’era un…

Foto di Caprile anni ’50.

Questa è una foto di piazza Dogliani nei primi anni ’50. Il paese era da poco uscito dalla seconda guerra mondiale e la vita poco a poco stava tornando alla normalità. Ci sono varie differenze con la piazza attuale a partire dalla banca che una volta era dove oggi si trova il negozio di souvenir…

Caprile nel 1902.

Foto di Caprile scattata nel 1902   Questa foto è stata scattata nel 1902 e rappresenta una fedele testimonianza di come il piccolo paesino sia cambiato nel corso del tempo. Partendo dalla chiesa due sono le cose che saltano subito agli occhi: la prima è il cimitero, che nel corso del tempo ha subito un…

L’alluvione del 1966.

Un paese alla confluenza di due fiumi. Uno degli aspetti più sfavorevoli di Caprile riguarda sicuramente la sua posizione in quanto, per usare un eufemismo, non rispecchia esattamente un sinonimo di sicurezza in caso di eventi calamitosi come piene e alluvioni. Il paesino infatti si trova alla confluenza di due fiumi: da un lato c’è…

Caprile sotto la Serenissima. 

Il 1420 è un anno significativo per la piccola comunità di Caprile perché il Cadore, del quale faceva parte dal 1330, passò sotto il dominio della Serenissima repubblica di Venezia. Il nuovo governo si vide costretto a intervenire fin da subito per sedare i conflitti che affliggevano questi territori, in particolare con i vicini di…

El Pont de Vetor.

El Pont de Vetor era una passerella che collegava le due sponde del torrente Fiorentina, nello specifico portava da “piazzetta” alla strada che scende da Selva di Cadore. Ponte che ha visto transitare tra gli altri anche illustri personaggi come il poeta e scrittore Giosuè Carducci, che nelle sue memorie dell’estate del 1886 trascorsa a Caprile…

Coltivare in montagna.

Coltivare in montagna. A Caprile, come in molti altri paesi montani, resta molto diffusa la pratica di coltivare il proprio orticello con prodotti che più si adattano al piovoso e imprevedibile clima alpino. Rispetto a molti anni fa, quando l’agricoltura rappresentava un fondamentale strumento per la sopravvivenza della popolazione, oggi ha più un ruolo di…